SIGNIFICATI DELLE PIETRE PREZIOSE

DIAMANTE

Sicuramente la pietra più conosciuta ma anche la più preziosa, nota per la sua resistenza tanto da essere considerato il minerale più duro in natura.

Proprio per queste caratteristiche di compattezza, durezza e solidità, è la pietra preziosa per antonomasia, regalata per sugellare il sentimento più nobile che è l’amore, affinché questo, così come la pietra in questione, possa durare in eterno e sia indistruttibile, resistente e indissolubile. L’etimologia del suo nome deriva dal greco “Adamai” che significa indomabile e invincibile, come l’amore eterno: per tale motivo rappresenta il dono più grande e significativo che un uomo possa fare ad una donna per dimostrare il più profondo e nobile dei sentimenti.

RUBINO

Caratterizzato da un colore rosso fuoco veniva spesso associato, nell’antichità, al Sole e ai carboni ardenti. Considerata la pietra nobiliare per eccellenza, simbolo del potere, era anche utilizzato come amuleto contro le negatività e le calamità naturali e, nel campo della cristalloterapia, si sostiene che indossarlo garantisca energia e vitalità, scacciando la stanchezza e le fatiche quotidiane. Oggi viene regalato anche come portafortuna, ma il suo vero ruolo è quello di rafforzare l’amore in eterno, essendo la pietra che incarna il colore tipico della passione infinita.

SMERALDO

Dal latino “smaragdus” spesso denominata “pietra verde”, è simbolo di eleganza e saggezza, ritenuta molto preziosa dagli antichi egizi i quali le attribuivano la capacità di aumentare l’energia interiore e portare positività a chi la indossasse.

In amore è utilizzata per dimostrare al partner la propria fedeltà, infatti, secondo le antiche credenze, se la donna che l’avesse indossata avesse tradito il proprio consorte la pietra si sarebbe sgretolata in mille pezzi smascherando il tradimento.

È anche molto indicato per chi è timido e non ha il coraggio di farsi avanti in campo amoroso ma può anche essere regalato ad un’amica per dimostrare il proprio affetto anche in vista di un evento lieto come il matrimonio.

ZAFFIRO BLU

Sebbene ne esistano diverse colorazioni, quella sicuramente più conosciuta ai più è lo Zaffiro Blu, una gemma dal colore molto intenso che deriva da un minerale denominato “Corindone”.

È considerata una pietra di saggezza, in passato usata come talismano protettivo in grado di stimolare la psiche e avvicinare chi lo indossasse al Divino, ma simboleggia anche la purezza e la protezione: risulta infatti essere il regalo perfetto da fare quando si vuole rafforzare il rapporto con la persona amata, promettendo di proteggerla dai pericoli della vita e garantendole pace e serenità eterna.

ACQUA MARINA

Come lo Smeraldo deriva da un minerale chiamato “Berillo” ed è nota per il suo colore azzurro chiaro tendente al verde acqua. Considerata un vero e proprio portafortuna, in Cristalloterapia è usata per infondere coraggio alla persona che la indossa e a migliorare il contatto con la divinità, ma ha anche il potere di calmare la rabbia e abbandonare i problemi del passato aiutando a guarire dai malanni e a superare il dolore.

La sua caratteristica trasparenza la rende il gioiello perfetto per chi vuole dimostrare il proprio affetto disinteressato aiutando a rafforzare i rapporti umani e le relazioni sentimentali non solo di carattere amoroso ma anche quelle dei legami familiari. È il regalo perfetto da fare ad un’amica, alla mamma o alla sorella, ma anche alla propria compagna di una vita.

LE PERLE

Nonostante la superstizione popolare abbia dato un significato negativo al regalare le perle, considerate portatrici di lacrime, esse sono le pietre prettamente dedicate alle donne in quanto simbolo della femminilità creatrice. La loro perfezione sferica, la purezza e rotondità si associano alla fecondità e alla prosperità della donna e spesso si regalano alle spose il giorno delle nozze.

Un’antica leggenda credeva si trattasse di lacrime versate dalla Luna e forse è questa la connotazione negativa che viene data, ma in realtà si tratta di lacrime di gioia che fecondano la terra. Per le culture mediorientali hanno invece poteri curativi specie per le malattie degli occhi, ma qualunque sia il loro vero “potere magico” non v’è dubbio che il primo fra tutti sia la loro ineguagliabile bellezza ed eleganza, nonché la luce che portano a colei che le indossa.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.